Questo sito è stato realizzato da un gruppo di professionisti orbetellani a cui sta a cuore un futuro ed uno sviluppo equilibrato del territorio.

Il soggetto di questo progetto è un luogo conosciuto come ex-fabbrica SITOCO, acronimo di Società Interconsoriziale Toscana Concimi, che preannuncia, attraverso il suo restauro e la sua bonifica, una grande opportunità di sviluppo per l’intero territorio maremmano.

All’interno di queste pagine saranno reperibili notizie riguardanti la storia della fabbrica, la collocazione geografica, le caratteristiche edilizie, lo stato di degrado e l’emergenza ambientale di quello che si può inscrivere tra i maggiori siti di Archeologia Industriale nazionali.

L’idea di questo progetto nasce non solo dal mero recupero edilizio, ma soprattutto per la salvaguardia del delicato ecosistema della laguna di Orbetello, una tra le pochissime zone umide italiane ancora incontaminate, fortemente caratterizzata da aspetti ambientali di notevole pregio e strettamente connessa con il Parco Regionale dell’Uccellina e alle oasi del WWF di Patanella e Burano.